NEWS

torna alle news

18-04-2012 - Sicilian Film Festival: vince L’estate di Martino

 

 

 

comunicato stampa 

Miami, 18 aprile – Il Sicilian Film Festival tra maestri del cinema ed esordienti: è andato a Scossa, film collettivo firmato da Carlo Lizzani, Ugo Gregoretti, Francesco Maselli e Nino Russo, il Premio per la migliore regia, mentre a sorpresa l’opera prima L’estate di Martino di Massimo Natale, prodotta da Mario Mazzarotto, ha trionfato come miglior film.

Si è conclusa con la cerimonia di premiazione la settima edizione della manifestazione, con il pubblico che ha premiato Mine vaganti di Ferzan Ozpetek. Migliori attori di quest’anno sono Tilda Swinton per Io sono l’amore di Luca Guadagnino e Treat Williams, protagonista de L’estate di Martino.

Bilancio positivo per un’edizione a cui hanno partecipato tanti spettatori soprattutto internazionali e per qualità delle opere presentate e anche per gli eventi speciali di quest’edizione: la vetrina su Cuba con la mostra Cuban Faces dei fotografi siciliani Giò Criscione, Emanuele Pensavalle e Manlio Caliri e il documentario A sueno a Mitad di Francesco Apolloni, sulle scuole d’arte di Cuba, a cui è andata una menzione speciale insieme al documentario La voce del corpo di Luca Vullo.

Successo anche per la Turchia con il film inedito per l’Italia Diventare italiano con la Signora Enrica, con Claudia Cardinale.

Insieme a Franco Nero, Il Presidente, Emanuele Viscuso e il Direttore Artistico, Salvo Bitonti hanno dato appuntamento a Roma per la consegna del premio speciale di quest’anno alla carriera a Vanessa Redgrave, mente la Città di Miami Beach attraverso il suo Vice-Sindaco, Michael Gongora ha consegnato al Presidente e al Direttore Artistico, un’attestato di benemerenza per il successo del Festival di quest’anno.